vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Disturbi del Comportamento Alimentare: La chimica delle Metafore. Incontro tra poesia e scienza | I giovedì del QuVi per Wellness Week 2017

“Gli scienziati dicono che siamo fatti di atomi, ma un uccellino mi ha raccontato che siamo fatti di storie”. Le parole di Eduardo Galeano, celebre scrittore uruguaiano morto nel 2015, possono ben riassumere il senso del quinto appuntamento della rassegna.

25/05/2017 dalle 17:00 alle 18:00

Dove Corso D'Augusto, 237 - Rimini

Aggiungi l'evento al calendario
#AspettandoLaNotte #WellnessWeek2017

Tre voci provenienti da mondi apparentemente lontani, una scienziata, Valeria Righi, Ricercatrice confermata in Biochimica del Dipartimento QuVi, una poetessa, la riminese Isabella Leardini, e una giovane food blogger e fotografa, Valentina Solfrini, dialogheranno su un tema delicato e di scottante attualità, soprattutto fra giovani e giovanissimi: i disturbi del comportamento alimentare (DCA). Si tratta di patologie che si manifestano ormai sempre più precocemente, coinvolgendo entrambi i sessi e trascinando anche le famiglie in un vortice di disperazione e di impotenza. Se il trattamento di questi disturbi non può prescindere da un approccio clinico rigoroso, è stato tuttavia dimostrato che la poesia può offrire un valido supporto alle terapie tradizionali. Ecco perché nei Paesi anglosassoni si parla già da tempo di “Poetry therapy”: la lettura di poesie e la scrittura poetica sono usate per fornire ai ragazzi e alle ragazze in cura chiavi di lettura utili a decodificare i propri pensieri e la propria emotività. Sulla base di questo assunto, recentemente Isabella Leardini ha condotto con ottimi risultati un Laboratorio di Poesia all’interno del Reparto di Disturbi del Comportamento Alimentare dell’Ospedale Sant’Orsola di Bologna, nell’ambito del progetto “Le parole necessarie”, promosso dal Centro di Poesia Contemporanea dell’Università di Bologna.

Oltre che di atomi, siamo fatti di storie: memorie, emozioni, paure, risate, desideri, incubi. Il tutto amplificato a dismisura da quell’immensa cassa di risonanza rappresentata oggi dai social network: gallerie sterminate di foto, più o meno ritoccate, che ritraggono ragazze e ragazzi dai corpi splendidi, statuari, senza sbavature. In questo contesto, un confronto tra scienza, scrittura poetica e scrittura digitale diventa quanto mai urgente e necessario: non già per individuare dei colpevoli, ma per cercare di comprendere le ragioni di un malessere profondo e decifrarne i segnali, prima che sia troppo tardi. Un tentativo di dialogo perfettamente in linea con l’orizzonte di ricerca del Dipartimento QuVi, in cui ambiti scientifici apparentemente lontani - farmacologia, medicina, scienze motorie ed umanistiche - aprono i loro confini, convergendo sulle tematiche della qualità della vita.

L’incontro, come l’intera rassegna de “I giovedì del QuVi”, è gratuito e aperto al pubblico, gode del patrocinio del Comune di Rimini e partecipa a Wellness Week 2017

Relatori:

Valeria Righi | Ricercatrice confermata in Biochimica, Dipartimento Quvi
Isabella Leardini | Poetessa riminese. Compresa nell'antologia “Nuovi Poeti Italiani 6” (Einaudi 2012), è direttore artistico del festival Parco Poesia di Rimini
Valentina Solfrini | Food blogger, fotografa, web designer, autrice del blog Hortus Natural Cooking